Oggi ci tocca il tema più usato (e spesso abusato) nelle canzoni di tutti i tempo: l’ammmore. Eccoci a #26 “A song that makes you want to fall in love”.

Mi sono già giocato tante cartucce ottime in precedenza e non voglio usare gruppi e artisti già citati. Di scelta ne ho ancora, ovvio. E qui mi gioco la carta Paolo Benvegnù, lui che ha scritto tantissime frasi mai banali che esaltano le varie sfaccettature dell’amore, come “Il tuo viso, le mie mani, sono la stessa gioia immensa” (da Cerchi nell’acqua) o “Io e te siamo quei venti che cambiano i deserti” (da Io e te), solo per citarne due a caso.

La scelta di oggi però va a La schiena, bellissima canzone che apre il disco “Le labbra” del 2008. Ecco per voi la versione dal vivo tratta suo disco live “Dissolution” (2010):