E siamo a #4 “A song that reminds you of someone you’d rather forget”. Ma in che senso una persona che preferirei dimenticare? Io non sono un tipo rancoroso e se penso a gente con cui ho avuto amicizie finite male difficilmente ancora oggi mi rodo ancora il fegato (magari l’ho fatto per anni, purtroppo), né voglio evitare di pensarci. Anche perché ho imparato che non serve e, bene o male, anche quei problemi relazionali sono serviti a farmi diventare ciò che sono (poteva andarmi meglio ma anche peggio). Idem per le relazioni sentimentali, non le dimentico perché alla fine non sono finite in modo coì traumatico da condannare all’oblio le persone.

Per cui sto pensando a canzoni che ho idealmente dedicato a un paio di persone che per un medio/lungo periodo di tempo ho odiato. Una sarebbe A chi succhia dei Marlene ma non vorrei usare due volte lo stesso gruppo. L’altra è Hooker with a penis dei Tool e anche questa ve la beccate live in un concerto del 1996 (la qualità è quella che è ma è un reperto niente male dei Tool che furono):