E niente, oggi ho riascoltato “Above” dei Mad Season e volevo solo dire che oltre ad essere un capolavoro e il disco della vita ha anche dei suoni incredibili: la produzione è accreditata al gruppo e a Brett Eliason (già sound engineer dei Pearl Jam) e il lavoro fatto è davvero eccellente. I diversi strumenti si miscelano benissimo, basso e chitarre sono ai poli opposti (il primo rotondo e morbido, le seconde acide e ispide) ma è stata la batteria ad aver conquistato totalmente la mia attenzione, con quel rullante che quando entra è come se fosse stato percosso usando Mjöllnir.

Annunci