The permanent rain press” è un blog che tratta della scena musicale della Cascadia (British Columbia + Washington + Oregon) e a volte sconfina anche nelle altre zone del Canada. Lo seguo da qualche mese e ho trovato alcune cose che mi sono piaciute (alcune sono finite nel post sulle insalatone oltreoceaniche), altre meno ma lo consulto oramai con costanza (e anche con Costanzo, Maurizio).
Ok, scusate.
Anyway, una delle ultime scoperte sono i Sad Birthdays, quartetto di Montreal, che a fine gennaio hanno fatto uscire “Space race”, il loro primo disco che è anche 100% DIY. E mi è piaciuto subito, con quel misto di Pavement, Elliot Smith, Lemonheads ma con l’aggiunta di tanta altra roba, in modo però intelligente e ben riuscito. Ecco il bandcamp!
Pronostico: sarà uno dei miei dischi dell’anno.

Annunci