Continuiamo il bollettino di aggiornamenti su quello stakanovista Bent Saether (e colleghi norvegesi):
*a gennaio è uscito il terzo disco degli Spidergawd, intitolato ovviamente “III”. Siamo sul livello dei precedenti: piacevole ma non indispensabile. Il gruppo farà capolino in Italia per un’unica data del loro tour al Lo-Fi di Milano questo sabato (20 febbraio).
*domani uscirà ufficialmente (ma già si trova anche su Spotify) il nuovo disco dei Motorpsycho, “Here be monsters”: 7 tracce e un risultato davvero buono, molto meglio delle ultime uscite (Big black dog per esempio è un pezzone). Rimane il problema che oramai si sono dati al prog (anche se questa volta mi hanno ricordato alcune cose di “Phanerothyme”) e se non fanno pezzi lunghi con mille svolazzi non si divertono. Il mio sogno segreto è un altro disco come “Let them eat cake”, corto, pop, e clamorosamente bello, ma questo rimarrà un sogno e basta. Comunque in primavera gli psychonauti saranno in tour e verranno anche qui per 4 date (promemoria: lunedì 9 maggio al Magnolia).

Annunci