Da quando Gogoyoko e I love Icelandic Music hanno chiuso mi sento un po’ sperduto e in difficoltà quando cerco di recuperare informazioni sulle novità islandesi. Però mi impegno lo stesso e quindi ecco tre brevi notizie e/o aggiornamenti musicali sull’Isola:
* Non ho mai scritto circa i Low Roar, band formata dal trapiantato californiano Ryan Karazija. All’attivo hanno due lavori, l’omonimo del 2011 e “0” dell’anno scorso. Non ne ho mai scritto perché n realtà non ho nemmeno un disco ma ascoltando alcuni pezzi sul tubo (come Give up o il più recente I’ll keep coming) forse dovrei rimediare.
* Gli Of Monster And Men hanno sfornato due nuovi video che anticipano “Beneath the skin” in uscita a giugno. Il primo è intitolato Crystals (guardatelo qui) e sarà la prima traccia del disco, il secondo è I of the storm (il video è qui). E c’è di più: nei giorni scorsi hanno fatto circolare anche la traccia di Empire con il testo (non ho capito se è da considerarsi un videoclip ufficiale vero e proprio).
Gangly è il nome di un progetto abbastanza misterioso, si muovono sul versante trip hop. Per ora (e più precisamente a fine 2014) è stata svelata solo una canzone intitolata Fuck with someone else ed è un pezzo molto interessante (il video è qui sotto, gustatevelo). Rimango in attesa di sapere qualcosa di più, per adesso grazie a Ragnaar Bastiaan per avermeli fatti scoprire.

Annunci