Se già il precedente “Tramp” (2012) mi aveva colpito, questo nuovo disco di Sharon Van Etten intitolato “Are we there” uscito un paio di mesi fa (CHK) mi ha davvero conquistato. Molto più completo, meno minimale musicalmente e meno strettamente cantautorale, la ragazza del New Jersey ha tirato fuori 11 ottime canzoni, fascinose e struggenti. Comprarlo su vinile è stato il minimo, tanto più che l’etichetta Jagjaguwar dà sempre anche la possibilità tramite codice di scaricarlo in formato mp3 (scelta vincente).
Ecco Your love is killing me, pezzo assolutamente grandioso:

Annunci