Kurt Cobain: About a son” è un documentario del 2006 di Aj Schnack che unisce parte delle 25 ore di intervista che Michael Azerrad ha fatto a Cobain (e poi confluite nel suo libro “Come as you are – The story of Nirvana -in italiano “Vieni come sei”-) a immagini (bellissime) girate nei luoghi in cui il racconto della vita di Kurt si dipana: Aberdeen, Montesano, Olympia, Seattle. Il titolo potrebbe far storcere il naso (un mash-up tra About a girl e Been a son?), in realtà a quanto pare nelle intenzioni dell’autore quel “son” è da intendersi oltre che figlio letterale dei suoi genitori (parte importante quella della famiglia nella storia personale) ma anche come figlio di Aberdeen, dello stato di Washington e poi degli Stati Uniti, senza dimenticare un figlio del periodo in cui è cresciuto.
Poteva andare peggio: pensate se l’avessero intitolato “About a son of a gun”.
Un po’ tosto da seguire, sono sempre due ore di Cobain che parla al telefono raccontando la sua vita, ma alla fine interessante e piuttosto piacevole, accompagnate da un’ottima colonna sonora di sottofondo.

Annunci