Avere un gruppo con un nome così è già un perfetto biglietto di partenza: i Samuel Jackson Five, norvegesi di Oslo, hanno scelto un monicker che non si dimentica. La stessa cosa succede per il loro ultimo e omonimo disco uscito quest’anno, il quarto della loro storia (il primo è del 2004): 11 pezzi post rock di grande classe, raffinati e coinvolgenti. La cosa che colpisce è la brevità di molte composizioni (in media 3 / 4 minuti) e l’utilizzo di tantissimi strumenti che rende il tutto molto più pop e slegandosi dagli schemi oramai fin troppo abusati del post rock classico.
Una bellissima scoperta e un disco da ascoltare tutto d’un fiato, più e più volte.
Mp3: Samuel Jackson Five – Mockba

Update: il gruppo svela un bel po’ di dettagli curiosi e tecnici su quest’ultimo album.

Annunci