Nuova puntata di musica (islandese) scoperta su Gogoyoko (e quindi li potete ascoltare in streaming proprio sul sito) visto che ad agosto si torna da quelle meravigliose parti:
* Eldar – “Fjarlæg nálægð” (2011): vengono da Keflavik e prima di tutto dovrebbero venire bastonati per aver scelto un nome già usato. Poi però li si perdona perché sono bravi, dolci, caldi, ti fanno sentire bene ed ascoltare il loro folk pop è proprio un piacere.
* Hudson Wayne – “How quick is your fish?” (2010): quanto sono veloci i pesci di questi islandesi? Non si sa, le idee però sì. Gli Hudson Wayne vengono dalla capitale e questo è il loro terzo disco: un rock blues molto ombroso, con qualche passetto falso e qualche problemino ma interessante e meritevole di attenzione.

Annunci