Ne è passato di tempo dall’ultima volta che ho visto i Vegetable G dal vivo: erano ancora in 3 e non era nemmeno uscito “Calvino”, il loro secondo disco del 2009.
Adesso sono in 4 e hanno deciso di scrivere pezzi in italiano che si trovano sui loro due ultimi lavori entrambi del 2011: l’ep “La filastrocca dei nove pianeti” e il disco “L’almanacco terrestre”. Lo scopro durante il loro concerto di venerdì in un Tambourine purtroppo semivuoto (e fiaccato dai due gruppi spalla). I Vegetali però offrono un bello spettacolo pop suonando molto bene e catturando completamente la mia attenzione nonostante non conoscessi nemmeno mezza delle canzoni fatte (tutte in italiano).

Annunci