Sfizi da togliersi – Parte I

Questo weekend mi sono tolto due sfizi musicali.
Venerdì è stata la volta dei Sense Of Akasha: finalmente, dopo numerosi tentativi andati a vuoto di vedersi da queste parti oppure dalle loro (Brunico), eccoli qui nella bella cornice del Masnada di Brugherio. La loro esibizione viene preceduta da quella dei Please, giovane gruppo molto molto interessante in bilico tra Arcade Fire, Fleet Foxes e Rokkurro. Una scoperta davvero piacevole per un set interessantissimo. Nome segnato per bene, non si sa mai.

Gli altoatesini non tradiscono le attese facendo davvero un bel concerto. Post rock che sfrutta bene i cambi di velocità e le mille possibilità di arrangiamento date da 6 valenti musicisti sul palco. Quando azzeccano l’idea giusta sono fantastici (e non accade di rado), quello che mi lascia perplesso che troppe volte ricadono nella rigidità, facendo parti davvero troppo quadrate. Però c’è tempo per migliorare e per questo accolgo con estrema curiosità la notizia del nuovo disco in lavorazione.

Annunci