The past is unwritten.

In internet trovo pochissime informazioni a riguardo, così ne parlo io dato che l’ho visto l’altro giorno. “The Clash – Up close & personal” è un documentario del 2006 sui Clash, come già era ovvio leggendo il titolo. Molto carino ma limitato: prende in considerazione il periodo dal primo disco a “London calling”.

Non troverete bellissimi filmati di esibizioni dal vivo, o interviste esclusive ai membri della band. Il documentario è costruito sulle testimonianze orali della crew che seguiva il gruppo quasi ovunque (tourné, concerti, registrazioni, prove). L’amico che faceva la sicurezza, il disegnatore personale (al dvd è allegato un libro di 90 pagine di disegni, schizzi, ritratti, collage ecc. ecc.), il dj delle tournè in america, il tastierista Hammond aggiunto e (soprattutto) il road manager Johnny Green, tutti a raccontare ricordi e aneddoti fino a mettere bene in luce una piccola parte della grande storia di un grandissimo gruppo.

Carino e piacevole.

Annunci