Summer gigs – Part 1.

30 luglio, tanto caldo e parecchia gente già in vacanza. Il Magnolia non si ferma e offra una serata interessante anche se decide di inventarsi un palco scomodo.

* Aprono i My Awesome Mixtape: hmm. Mi annoiano e contemporaneamente mi irritano (per i soliti motivi), anche se devo ammettere che hanno imparato a suonare tutti assieme la stessa canzone. Potrebbe essere un ottimo punto di partenza. Ora mancano composizioni decenti. Loro invece continuano sulla strada del handclapping spinto su ogni pezzo.

Parentesi circa la “Teoria del handclapping”: ricorso volontario e continuo a momenti ritmati in una canzone o in più pezzi di fila, con l’intento di far battere le mani agli astanti. Ricorrere a questo artificio porta a due risultati:

1- la gente si sente parte integrante dello spettacolo ed è felice

2- nessuno guarda la qualità della canzone (sostanzialmente misera o comunque lacunosa)

* Chiudono i Trabant: meno chiacchiere del solito tra una canzone e l’altra (peccato!), la solita consueta grande capacità di divertire e divertirsi, nonostante la mancanza di Tonight party (bastardi!). Applausi a loro come sempre.

Annunci