L’italiano all’estero.

A Marzo ritornerà il South By SouthWest. Ovvero: il festival al quale per almeno una volta nella mia vita vorrei presenziare). Le band nostrane che suoneranno ad Austin tra il 13 e il 22 Marzo saranno:

* A Classic Education

* Afterhours

* Belladonna (gruppo che personalmente non conosco però scopro essere di Roma e magari nella capitale sono famosi. Si definiscono “la prima rock noir band del mondo”. Risate. Però lo dice Wikipedia, ma non quello italiano. Altre risate. Comunque i loro pezzi che sono su myspace non mi piacciono manco per nulla. Io e i Belladonna non abbiamo la stessa idea del termine noir. Ah, ma il nome l’avranno preso dalla pianta o dalla pornostar? Mi sa banalmente dalla prima)

* The Electric Diorama (da quel che si legge qui sono dei tizi dei Vanilla Sky che hanno questo nuovo progetto che scimmiotta i 30 Seconds To Mars. Direi che il loro myspace dice tutto. Facciamoci del male)

* Les Fauves

* Sylvie Lewis (non conoscevo neppure lei, ma è interessante: bella voce, belle melodie retrò)

* Paolo “Apollo” Negri (una sorta di hammond hero milanese superfunk!)

* Sorry-ok-yes

Se volete dare un’occhiata anche agli altri gruppi del SXSW (sono tantissimi e variegati come da tradizione), li trovate qui.

P.s: No ma ragazzi, questa cosa del tag dei Belladonna apre scenari interessanti. La mia curiosità mi spinge a chiedermi: ma quel “prima rock noir band del mondo” perché? Chi l’ha detto? In base a cosa? Butto lì due ipotesi che non riterrei plausibili per nulla:

a) loro sono stati i primi ad autodefinirsi rock noir band

b) qualcuno li ha sentiti e li ha reputati la prima noir rock band

c) varie ed eventuali, ma delle eventuali tutte noir

Annunci