Wtf?

Volete un post intellettuale? Eccolo.

L’altro ieri, guardando la nuovissima puntata di iPod Casino con Pino Scotto (ora mi chiedo chi possa essere la prossima vittima del progetto Pronti Al Peggio) scopro che l’esimio sig. Masini Marco ha fatto una cover di Nothing else matters dei Metallica. Già stessa musica, nuovo testo (orribile) e nuovo titolo: E chi se ne frega.

Sì, lo so che chi se ne frega, eppure E chi se ne frega è proprio il titolo, non solo i miei sentimenti a riguardo.

Facendo un giretto sulla rete scopro che questo scempio è del 2001 e in un’intervista a riguardo alla domanda “Come è riuscito ad ottenere l’autorizzazione per pubblicarla?” l’esimio risponde: “Attraverso il management della mia casa discografica ho fatto arrivare direttamente ai Metallica il provino di E chi se ne frega. Loro mi conoscevano già, dieci anni di attività in Italia saranno pure serviti a qualcosa, e comunque hanno apprezzato la canzone, così mi hanno dato il loro benestare. Non ho incontrato il gruppo di persona, ma i loro commenti positivi mi hanno gratificato lo stesso.”

Evabé, a potete sentire QUI. Riporto solo gli ultimi due commenti al video, in rapida sequenza:

* Lo stimo per Vaffanculo ma con questa cover ha fatto una mega cazzata, da vergognarsi…

* Lo stimerei più che altro se affanculo ci andasse e in via definitiva.

Io Nothing else matters l’avevo cantata assieme alla mia classe nel saggio di fine anno quando ero in terza media, giuro!

Ecco, Pino Scotto, Marco Masini, Metallica, scuola italiana. Questo post trasuda di qualità & cultura.

Annunci