Classifiche di fine anno – parte 2

Ora, dunque, che dire?

Dischi italiani che mi hanno letteralmente sorpreso e conquistato:

– Arnoux – “Cascades”

– Le Luci Della Centrale Elettrica – “Canzoni da spiaggia deturpata”

– Casador – “The puritans Ep”

Dischi (italiani e non) di cui non si capisce perché quasi nessuno ne abbia parlato (forse perché eravate troppo presi ad autoincensarvi e a giocare):

– Paolo Benvegnù – “Le labbra”

– Hell Demonio – “Discography”

– Herself – “Homework”

– Motorpsycho – “Little lucid moments”

Dischi che “Ma chi l’avrebbe mai detto che potessero piacere pure ammè!”

– Don Turbolento – s/t

– Lightspeed Champion – “Falling off the lavender bridge”

Disco che “ma ‘sti belgi come fanno a fare musica così?”

– Girls In Hawaii – “Plan your escape”

Dischi che “Ma perché non l’ho ascoltato (bene) prima?” (l’ormai noto Premio Bianconiglio):

– Clap Your Hands And Say Yeah – s/t (2005)

– The Decemberists – “The crane wife” (2006)

– Jens Lekman – “Night falls over Kortedala” (2007)

– Math & Physics Club – s/t (2007)

– Zero 7 – “Simple things” (2001)

Migliori concerti (e quest’anno sono stati tanti, come direbbe mia madre “ne ho fatto una pelle”):

– Calexico @ Rolling Stone

– Motorpsycho @ Alcatraz

– Rage Against The Machine @ Stadio Braglia

– R.e.m. @ Arena Civica

– Sonic Youth @ Stahlbau Pilcher

Concerti da lasciarmi comunque a bocca aperta e con la pelle d’oca per numerosissimi motivi:

– Girls In Hawaii @ No Silenz Festival

– Massimo Volume @ Circolo Magnolia

– Port Royal @ MiAmi Ancora

Concerto da divertirsi fino a lussarsi le caviglie:

– Amari @ RockIsland

– Heavy Trash @ MusicDrome

– Trabant @ Milano Film Festival

Concerti che devo comunque citare perché hanno un gran bel perché e se fossero capitati in un’annata diversa sarebbero in top:

– Nick Cave @ Alcatraz

– Disco Drive @ MiAmi

– Eels @ Conservatorio

– Stephen Malkmus @ Magazzini Generali

– Notwist @ MusicDrome

Annunci