Guarda le stagioni passare, prendi posizione.

Non so quante volte l’ho detto. Ho perso il conto. Ne ho parlato con tutti.

Non so quante volte l’avrò scritto, dovunque.

Ma ogni volta che il Maestro sale sul palco accompagnato dai suoi 4 compari succede qualcosa di meraviglioso.

Che ti toglie il fiato.

Cogliendo sempre nel segno.

Anche ieri sera.

(e te lo toglie non solo per la consueta intensità ed eleganza, ma anche per le risate: in quanti riuscirebbero ad essere tanto credibili e allo stesso tempo amorevolmente coglioni nell’eseguire un perfetto medley Bittersweet simphony + Troppo poco intelligente + Bohemian like you?)

(non riesco a trovare parole migliori di quelle usate dalla Vì nel suo post)

Annunci