Don’t blow your mind! Ok.

Un Bloom pieno di gente. Musica senza pensieri, fatta per “shakin’ your asses”. I Fuzztones che macinano riff e pezzi trascinanti, garage, rock’n’roll e tutto quello che sanno fare da più di vent’anni. Rudy Protrudi che ammicca, ci prova con tutte e poi non può altro che dire “Beware guys! But don’t be afraid, we’ll fill it for you!”. Riferimenti sessuali a go-go (“I’ve never met two horny guys like these, look at their horns!” le parole per presentare trombettista e sassofonista). La canzoncina di compleanno per la tastierista (“the dick pleaser and my personal queen”). Le Vox Phantom guitars. Due persone incontrate per caso e con sommo piacere.

Annunci