Un requiem per l’accademia della crusca.

L’ultimo disco dei Verdena, “Requiem”, musicalmente è notevole. A tratti spiazzante, completamente diverso dai loro precedenti. I cantati di Alberto Ferrari sono sicuramente migliori. Non si può dire lo stesso dei testi.

– Traccia 2: sono infesto è come un fiume lo vedi o no?

– Traccia 3: in testa a Godzilla tra le sue ciglia non prendere l’acme se sei un hare krishna.

– Traccia 4: come mai che ne sai semmai rido in lei semmai nei tuoi nei io mai dio e gay (uh, quest’ultima mi giunge proprio nuova).

– Traccia 6: c’è un posto migliore ora so nell’arcobaleno ora so […] più forte si muore ora so (ora sai cooooosaaaaaaa????).

– Traccia 7: seven seven è il numero degli alberi dio solo sa se questa città ha alberi ma che importa tu mi fai mi brucerò.

– Traccia 8: dio mi tiene giù dio mi preme giù eppure riuscirò finché c’eri tu finché c’eri tu dal buio riuscirò everybody let’s rock.

– Traccia 10: muori delay non ci si tuffa in lei ominide è la mia attitudine […] penso che durerà un po’ deriso dalla folla il clown (tra l’altro leggevo nei siti “Ohhh, Muori Delay, che titolo figo, poi con quel gioco di parole delay/di lei”. Oh, ma stiamo scherzando?).

– Traccia 11: non ho più rocce leggere on my mind come puoi vivere a testa in giù.

– Traccia 13: credo di fare parte di un incubo ora io so (ci risiamo?) […] hare krishna (oh, sei recidivo!) se te ne vai ti spingerò se te ne vai.

– Traccia 14: sono alle Hawaai (sic!) e arrivi tu dentro di me arrivi tu.

– Traccia 15: dottore ridammi euforia se nuoto nel fango è solo colpa mia […] io sono l’hippie che fuma i giorni tuoi.

Ora. Cioè. Insomma. Basta con ‘sto cut-up fatto anche male.

Sto diventando insofferente ai testi buttati lì. Non che i tre di Albino (Bg) siano nuovi a queste cose (certamente ricordate il mi affogherei e anche se non mi viene io senza lei… ora fate l’analisi logica per favore). Cari ragazzi, perché non cantate in inglese? Tanto melodicamente è uguale. La differenza è che magari la gente coglie meno quello che dite. In alternativa c’è sempre questo: il fantastico generatore casuale dei testi dei Verdena!

P.s.: naturalmente la copertina gareggia per bruttezza con i testi.

Annunci