Goodbye my friend

Venerdì, appena dopo la sua nascita si poteva sentirlo canticchiare gioiosamente quella canzone dei Travis che fa “When I first held you I was cold, a melting snowman I was told…”. Di chi sto parlando? Ma di Charlie, il simpatico, allegro e paciarotto pupazzo di neve di casa Felson. Anzi, per l’esattezza di casa Felson’s parents.

Putroppo i giorni dopo, con l’avvento della pioggia, disperato mormorava “Why does it alway rain on me?”.

Oggi, complice il sole, si è sciolto in lacrime. Addio, Charlie, anzi arrivederci all’anno prossimo. E l’acqua mi ha risposto sussurrando: “Now as I lie in pieces, and wait for your return, the sun upon my forehead it burns baby burns baby burns…”.

Annunci