Fuck to the thief

Un fatto davvero increscioso: ai Disco Drive è stata rubata qualche giorno fa l’intera strumentazione. Qui trovate la lista del materiale sottratto alla band. Mi viene da piangere per loro che suonano e vivono la musica con passione, capisco cosa voglia dire tutto ciò (e qui sta parlando il musicista che è in me). Auguro all’autore o agli autori di questa nefandezza tutto il male possibile. È possibile proporre la castrazione chimica per questo? Naturalmente, come potete leggere sul loro sito e come già sta succedendo, ogni iniziativa benefica è suggerita e incoraggiata. In bocca al lupo, ragazzi!