Piccole etichette crescono

Ho acquistato (oramai tempo fa) al MiAmi Indie Rock Festival (un piccolo resoconto potete trovarlo qui e qui) il sampler della Tafuzzy Records, incuriosito soprattutto dalla simpatia timida di chi me lo propone. L’ho ascoltato. Undici pezzi in totale. Il primo è un intro strumentale suonato dalle “star” dell’etichetta e rimane la cosa migliore. Poi due pezzi per ogni gruppo (Mr. Brace, Trabicolo, Fitness Pump, Cosmetic, Ra2f). Beh, alcuni idee carine ci sono, ma la registrazione lascia a desiderare e nulla mi convince appieno. Comuqnue, per chi volesse, l’etichetta romagnola in questione organizza il 10 settembre a Riccione (per il terzo anno consecutivo, leggo su RockLab) il Tafuzzy Day, giornata di concerto ad ingresso gratuito in cui si esibiranno i gruppi sopracitati. Magari dal vivo riescono a dare il meglio di sé.

Annunci